Please consider registering
guest

sp_LogInOut Log In sp_Registration Register

Register | Lost password?
Advanced Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

sp_Feed Topic RSS sp_TopicIcon
le sestine
01-06-2013
8:40 pm
frisell
Member
Forum Posts: 14
Member Since:
12-02-2010
sp_UserOfflineSmall Offline

ciao ragazzi

vorrei un chiarimento circa il modo di solfeggiare e quinidi suonare le sestine di semicroma....sul metodo "armonia e teoria" di varini a pag. 26 c'e' scritto che la sestina va suonata come se fossero due terzine...io mi chiedo:ma perche' non scrivere due terzine di semicrome subito???? oppure c'e' qualcos'altro che non so????

                               grazie, attendo vostre risposte

25-07-2013
9:26 am
flyingcircles
flyingcircles
Member
Forum Posts: 20
Member Since:
24-06-2011
sp_UserOfflineSmall Offline

io ,imho, credo che i grappoli di note riunite da un numero pari o dispari abbiano l'accento sulla prima nota e tutte le altre vadano  a cascata, con lo stesso valore temporale della prima ma una dietro l'altra senza più accenti. Se ci pensi una terzina ha l'accento ritmico sulla prima nota. Così una quartina o una cinquina o una sestina o una tettina  gag una "settina"...accento ritmico sulla prima e poi basta. si capisce ? Ammesso che la risposta sia giusta.bore

25-07-2013
6:31 pm
giorgio signorile
Member
Forum Posts: 14
Member Since:
24-06-2013
sp_UserOfflineSmall Offline

La sestina fa parte dei cosiddetti gruppi irregolari, nel senso che sono gruppi di note che nel tempo d'impianto non potrebbero starci ma vengono un pò "ristrette" e prendono così lo spazio di un gruppo meno numeroso. Nella fattispecie la sestina di semicrome (stiamo credo parlando di un tempo in quarti vero?) prende il posto di 4 semicrome, cioè di un movimento: quel movimento stesso lo possiamo riempire (sempre parlando di gruppi irregolari) con una terzina di crome, oppure possiamo assegnare ad ogni croma della terzina due semicrome ed è perciò che devi accentare ogni due note, sempre tenendo presente che l'accento forte principale è il primo e gli altri sono secondari: TI ti / Ti ti / Ti ti. 

Ti ho scritto "stiamo credo parlando di un tempo in quarti" perchè in un tempo come 2/4, 3/4, 4/4 ecc l'eccezione è la suddivisione del movimento in tre parti anzichè due,con la creazione quindi di terzine sestine ecc mentre non lo sarebbe in un tempo come il 3/8 ecc dove ogni movimento è già diviso in tre suddivisioni.

Scusa se uso un linguaggio magari troppo terra terra, non offenderti, ma credo tu non possegga ancora bene gli elementi di teoria musicale, solo per quello, così ci capiamo seza problemiYes

25-07-2013
9:32 pm
carlottah
Membro
Forum Posts: 3322
Member Since:
30-06-2003
sp_UserOfflineSmall Offline

da ciò che ricordo del mio esame di solfeggio:

la sestina si legge con tre accenti tà ta - tà ta - tà ta (non tà ta ta - tà ta ta, queste sono semplicemente due terzine in fila)

quindi accenti sulla prima, terza, e quinta nota, altrimenti non avrebbe senso, basterebbe scrivere due terzine.

Daniele Bazzani
http://www.danielebazzani.com

"Dio mi perdonerà, è il suo mestiere." (Woody Allen)

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 303

Currently Online:
16 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Top Posters:

gioghitàr: 6990

Dario57: 5630

pacotom: 5437

wayx: 5271

rylan131: 4521

nonny guitar: 3965

futre: 3743

Giovanni: 3477

carlottah: 3322

ric velluto: 2991

Member Stats:

Guest Posters: 4

Members: 12967

Moderators: 2

Admins: 2

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 20

Topics: 9675

Posts: 126800

Newest Members:

guitarsocialweb, jensenbreck, konrad

Moderators: margio: 584, moderatore:

Administrators: brandoni: 912, admin: 159