Please consider registering
guest

sp_LogInOut Log In sp_Registration Register

Register | Lost password?
Advanced Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

sp_Feed Topic RSS sp_TopicIcon
Privateering - Mark knopfler
11-10-2012
5:21 pm
Avatar
piero58
Pavia
Member
Forum Posts: 113
Member Since:
14-10-2010
sp_UserOfflineSmall Offline

In questi giorni sto rapidamente sviluppando un'acuta dipendenza dall'ultimo doppio album di Knopfler!

Da un paio di settimane mi accompagna in auto, nella mia ora quotidiana di trasferta.

Venti pezzi tra ballate folk, brani celtici e blues, più un paio di pezzi da crooner (che sono quelli che mi piacciono meno), a conferma della poliedricità del nostro Mark. C'è anche un rokkettino per i nostalgici dei Dire Straits.

Tutti i brani sono arrangiati ottimamente e suonati con grande gusto e cura.

La chitarra acustica è spesso presente, generalmente con funzione ritmica, ma c'è anche qualcosa in fingerpicking, poi chitarra elettrica, resofonica, mandolino, violino, flauti vari, armonica, tastiere e fiati.

Per il mio gusto, un grande album Band

 

Ciaoooo

Piero

11-10-2012
11:31 pm
fabfor
Member
Forum Posts: 186
Member Since:
06-10-2010
sp_UserOfflineSmall Offline

Non posso che concordare. L'ho acquistato digitale su Amazon e praticamente lo sto ascoltando da giorni. Quando vidi MK con i Dire Straits nell'ultima tournee prima dell'addio del gruppo era un mito di chitarrista, ma ora credo che sia diventato un musicista ancora migliore... molto elegante e che lascia parecchio spazio agli altri, cosa che invece non era così marcata al tempo dei Dire Straits.

12-10-2012
1:29 pm
Avatar
aretna
Ravenna
Member
Forum Posts: 722
Member Since:
03-03-2008
sp_UserOfflineSmall Offline

Anche io lo ascolto in auto e devo dire che oltre ad essere un bel doppio ,rappresenta una certà maturità nel percorso musicale ed evolutivo dell'artista.Certe critiche lette tempo fa su Mark :"non è più lui,non suona più la musica dei Dire Strait",mi fanno sorridere.Per fortuna non suona sempre le stesse cose,come altri artisti che si ripetono a vita.

Guitarplay

12-10-2012
1:46 pm
Robby
Robby
Buccinasco
Member
Forum Posts: 57
Member Since:
04-01-2012
sp_UserOfflineSmall Offline

sono d'accordo aretna, perchè dovrebbe suonare la musica degli straits?

Bisogna insegnare a chi critica ad apprezzare la maturazione di un artista, le scelte, i cambiamenti e le novità. educare all'ascolto anzichè aspettarsi sempre che uno copi  e ricopi sè stesso.

personalmente lo trovo un album estremamente raffinato, maturo e registrato magistralmente

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 303

Currently Online:
14 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Top Posters:

gioghitàr: 6990

Dario57: 5630

pacotom: 5437

wayx: 5271

rylan131: 4521

nonny guitar: 3965

futre: 3743

Giovanni: 3477

carlottah: 3322

ric velluto: 2991

Member Stats:

Guest Posters: 4

Members: 12967

Moderators: 2

Admins: 2

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 20

Topics: 9675

Posts: 126800

Newest Members:

guitarsocialweb, jensenbreck, konrad

Moderators: margio: 584, moderatore:

Administrators: brandoni: 912, admin: 159