Please consider registering
guest

sp_LogInOut Log In sp_Registration Register

Register | Lost password?
Advanced Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

sp_Feed Topic RSS sp_TopicIcon
un chitarrista completo
01-05-2010
11:34 pm
mirrrrr
Member
Forum Posts: 76
Member Since:
03-01-2008
sp_UserOfflineSmall Offline

Mark Knopfler secondo me è uno dei chitarristi più completi in assoluto.dagli una chitarra in mano e ti fà anche il caffèCool.

è tra l'altro una persona rigorosa in tutto,compreso le incisioni dei suoi album,che spesso venivano usati come riferimento negli

impianti audio dal costo allucinante.

forse viene "battuto"da altri solo nel carisma,ma si contano sulle dita di una mano,primo fra tutti david gilmourWorship

02-05-2010
1:24 am
xana
Member
Forum Posts: 164
Member Since:
21-02-2010
sp_UserOfflineSmall Offline

concordo.

Anche se citerei  pure Robben Ford....Chitarrista dal gusto e classe infinita

02-05-2010
9:30 am
Avatar
degre
Member
Forum Posts: 657
Member Since:
02-01-2006
sp_UserOfflineSmall Offline

Mark Knopfler mi piace un sacco,ancora di più Gilmour perchè ritengo sia uno dei pochi a fare le cose ineccepibili;un assolo di Gilmour non lo puoi cambiare,tutte le note sono indispensabili e nel punto giusto,non ce n'è una che sia di troppo.

La cosa pazzesca di Mark è che suona tutto senza plettro,proprio per questo era molto stimato dal grande Chet Atkins,Mr. Guitar!

Robben Ford non lo conosco,andrò a vedermelo.

03-05-2010
1:18 am
xana
Member
Forum Posts: 164
Member Since:
21-02-2010
sp_UserOfflineSmall Offline
03-05-2010
1:49 pm
Avatar
degre
Member
Forum Posts: 657
Member Since:
02-01-2006
sp_UserOfflineSmall Offline

Senz'altro bravo però non mi dice granchè.Sarà che il Blues non lo digerisca molto...

03-05-2010
10:00 pm
mirrrrr
Member
Forum Posts: 76
Member Since:
03-01-2008
sp_UserOfflineSmall Offline

si mark l'ho visto suonare due volte dal vivo con i dire straiz,lo stlile di suonare con il pollice destro è inconfondibile,se dovessi optare per un maestro che mi insegnasse a suonare sarebbe certamente lui.

i pink floyd dal vivo con il palco apocalittico che hanno mettono i brividi,quando appare gilmour con le note di shine...non ha egualiWorship,semplicemente divino;chi lo ha visto sa di cosa parlo.anche in un semplice fraseggio ha sempre il suo fascino tipo questo,poi echoes!!

il resto è lontano anni luce

04-05-2010
9:40 am
terra acustica
Member
Forum Posts: 583
Member Since:
28-12-2006
sp_UserOfflineSmall Offline

anch'io penso che il buon david sia stato uno stilista, tra tanti altri, ben s'intende, della chitarra rock. Ha fatto scuola. Imitatissimo dai session men, vedi le varie tornee di the wall di Waters… dopo i pink… nel rock conta moltissimo l'idea che dà l'impronta, il sound. La tecnica diventa secondaria, anche se bisogna cmq saper suonare bene. ma prima viene l'energia, per me, che è l'imprinting del rock.Guitarplay

29-06-2010
8:50 pm
terra acustica
Member
Forum Posts: 583
Member Since:
28-12-2006
sp_UserOfflineSmall Offline

dopo di che, se stiamo parlando di rock ce ne sarebbero di nomi.

Se sconfiniamo nel jazz contemporaneo io snocciolo tre nomi, che cmq sono musicisti che da ragazzini si sono abbeverati nel rock, e dall'uso del fraseggio blues, della distorsione etc etc... anche se si sono formati in campo berklee school. 

Pat Metheny, John Scofield, Bill Frisell.

Metheny ( deve averci insegnato alla berklee, perchè musicalmente è stato un autodidatta(!!!!!),

Scofield( questo si ha studiato alla Berklee, poi ha esordito con Miles Davis nella svolta elettrica), Frisell ( un alieno, che forse ha imparato in qualche galassia siderale vicinameditation  Scherzo!!! non so dove abbia studiato.   meth e frisy ammettono in Jim hall un caposcuola, e si sente nel loro fraseggio l'eco del venerando guru. 

Una triade esplosiva che ha rivisitato il rock, e non solo, riassorbendolo nel proprio stile personale improvvisativo e compositivo.

non c'entrano con il fingerstyle in senso stretto, anche se metheny ha scritto molte cose per chitarra classica e acustica, molto vicine al suo genere specifico.....

A proposito. Colgo l' occasione per avvertire chi abita nei pressi che il 23 luglio il Pat Metheny Group viene a suonare a Piazza San Marco A Venezia. Credo che con 35 euri meriti la visione e l'ascolto. Ripropone vecchie cose con il suo alter ego pianista mostro Lyle Mays e suppongo con Rodby al basso e non so (Sanchez? ) alle batteria

 Io ho la sera libera e credo proprio che ci andrò.

BACIO UMILMENTE I PIEDI.Worship a chi DEVE (!!!!!) donare i talenti  ricevuti. da buon fan, s'inende, je parle'.

30-06-2010
11:39 am
Avatar
Nik Ottocorde
Member
Forum Posts: 258
Member Since:
19-02-2009
sp_UserOfflineSmall Offline

Mark Knopfler non mi piace, non mi ispira più di tanto...

Gilmour è uno dei numeri uno in assoluto, anzi per chi non l' ha ancora visto, consiglio questo live: http://www.youtube.com/watch?v=GgBnRATmR.....8;index=25 da infarto...

Per Metheny, scofield e frisell condivido, e io ci aggiungerei anche a pieno diritto e con tutte le carte in regola Larry Carlton e Steve Lukater, e anche qui consiglio il disco "alone but never alone" di Carlton, suonato con la chitarra acustica...

Poi ce ne sarebbero tanti altri, ma davvero tanti...fortunatamente la musica non è una gara e non esiste un "migliore"!!!  Hat

I build heaven and call it home!!!!

01-07-2010
8:50 am
Avatar
redwine
Member
Forum Posts: 476
Member Since:
02-09-2006
sp_UserOfflineSmall Offline

A proposito. Colgo l' occasione per avvertire chi abita nei pressi che il 23 luglio il Pat Metheny Group viene a suonare a Piazza San Marco A Venezia. Credo che con 35 euri meriti la visione e l'ascolto. Ripropone vecchie cose con il suo alter ego pianista mostro Lyle Mays e suppongo con Rodby al basso e non so (Sanchez? ) alle batteria

 Io ho la sera libera e credo proprio che ci andrò.

Andrea, ci troveremo per birretta post-concerto...

05-07-2010
4:17 pm
Folkmood
Member
Forum Posts: 131
Member Since:
01-09-2009
sp_UserOfflineSmall Offline

Mark Knopfler ha il potere di incantarmi come nessuno!!tra i miei preferiti,a mio parere è in assoluto il chitarrista più inimitabile;il tocco,il sound,le sue idee....è un vero poeta delle note!

voto:30 e lode!

"Che cosa è il genio?

è fantasia,intuizione,colpo d'occhio e velocità d'esecuzione"

21-09-2010
10:15 am
Jimroy
Membro
Forum Posts: 2372
Member Since:
30-04-2004
sp_UserOfflineSmall Offline

Knopfler è davvero un ottimo chitarrista, mi piace molto anche il suo modo di cantare; dopo l'esperienza Dire Straits non mi ha emozionato più di tanto adesso lo vedo più come un sideman di lusso (colpa probabilmente di un esaurimento della vena compositiva).

Per me il "chitarrista completo" per eccellenza è Ry Cooder (lui ha veramente suonato, arrangiato e registrato di tutto) e se non l'avete visto dal vivo (soprattutto negli anni 80 e 90 e con Jim Keltner) vi siete davvero persi qualcosa di unico.

Andrea

The darkest hour is always just before the dawn

23-09-2010
8:54 am
maxgit
Membro
Forum Posts: 1020
Member Since:
03-06-2005
sp_UserOfflineSmall Offline

che bel post - in effetti non ci avevo mai pensato su a questo tipo di valutazione. Oltre a concordare con tutti i nomi che avete fatto (knopfler su tutti) propongo - pete townshend degli who, grande sperimentatore di suoni acustici / elettrici.

14-12-2013
12:17 am
FINGER WC NET
Ospite

Folkmood said
Mark Knopfler ha il potere di incantarmi come nessuno!!tra i miei preferiti,a mio parere è in assoluto il chitarrista più inimitabile;il tocco,il sound,le sue idee....è un vero poeta delle note!

voto:30 e lode!

QUOTO IN PIENO

I CHITARRISTI ELETTRICI VERAMENTE BRAVI SONO QUELLI CHE SUONANO COL PULITO...

E Knopfler e' il mago del suono pulito...

14-12-2013
12:41 am
Avatar
brucelucio
Member
Forum Posts: 122
Member Since:
25-04-2010
sp_UserOfflineSmall Offline

Jimroy said
Knopfler è davvero un ottimo chitarrista, mi piace molto anche il suo modo di cantare; dopo l'esperienza Dire Straits non mi ha emozionato più di tanto adesso lo vedo più come un sideman di lusso (colpa probabilmente di un esaurimento della vena compositiva).

Per me il "chitarrista completo" per eccellenza è Ry Cooder (lui ha veramente suonato, arrangiato e registrato di tutto) e se non l'avete visto dal vivo (soprattutto negli anni 80 e 90 e con Jim Keltner) vi siete davvero persi qualcosa di unico.

Marknopfler...saidman di lusso? Da solista non emoziona...vena compositiva esaurita?!?

Porcavaccaimpestataputangaevatroikamarinaladradragassabagasciabernardacicciopeppamignottiferacassiodoral la ulla boia!!!!

 

e poi si scandalizzano se li incolpo di avere le orecchie ed il cuore foderati di sterco umano fognario...Choir

 

Gente de borgata: mettevi in testa una cosa: Marknopfler e' diventato un grandisismo musicista PROPRIO quando si e' messo da solo...i suoi album solisti sono dei gioielli sonori che valgono piu' del tesoro della vecxhia babbiona che regna sul suo Paese.

Nei Dire Straits ha iniziato, si e' fatto le ossa. E' con le sue perle da solista che ha raggiunto la maturita' e oserei dire un eccelso stato dell' Arte. Punto.

E questo e' quanto.

mo' non osate contraddirmi che' vi smerdèo a piu' non posso.

Anzi, scusate che devo scappare. Mi scappa.

14-12-2013
12:48 am
FINGER WC NET
Ospite

MARK ha anche una voce STUPENDA...

E devo dire anche piuttosto sexy...

Ciò però non toglie che io sia esclusivamente un appassionato di donne...

14-12-2013
12:57 am
Avatar
brucelucio
Member
Forum Posts: 122
Member Since:
25-04-2010
sp_UserOfflineSmall Offline

Certo! E scrive delle canzoni bellissime, cantate con una voce da pelle d' oca. Inoltre i testi non sono le solite cazzate dei brani Rock, ma raccontano quasi sempre delle storie filtrate attraverso la sua cultura, le sue letture, film, tradizioni della sua terra e quanto gli serve da ispirazione. Cosi' come in 30 anni fa' si ispirava alle sue esperienze e ai suoi vissuti giovanili.

14-12-2013
1:18 am
FINGER WC NET
Ospite

brucelucio said
Certo! E scrive delle canzoni bellissime, cantate con una voce da pelle d' oca. Inoltre i testi non sono le solite cazzate dei brani Rock, ma raccontano quasi sempre delle storie filtrate attraverso la sua cultura, le sue letture, film, tradizioni della sua terra e quanto gli serve da ispirazione. Cosi' come in 30 anni fa' si ispirava alle sue esperienze e ai suoi vissuti giovanili.

Come la bellissima DOWN TO THE WATERLINE che parla di due giovani che vanno a farsi le coccole giù al porto...

14-12-2013
12:41 pm
Robby
Robby
Buccinasco
Member
Forum Posts: 57
Member Since:
04-01-2012
sp_UserOfflineSmall Offline

knopfler non si discute.

si ama..

 

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 303

Currently Online:
10 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Top Posters:

gioghitàr: 6990

Dario57: 5630

pacotom: 5437

wayx: 5271

rylan131: 4521

nonny guitar: 3964

futre: 3743

Giovanni: 3477

carlottah: 3322

ric velluto: 2991

Member Stats:

Guest Posters: 3

Members: 12966

Moderators: 2

Admins: 2

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 20

Topics: 9673

Posts: 126796

Newest Members:

konrad, walterkonrad, slytry

Moderators: margio: 584, moderatore:

Administrators: brandoni: 912, admin: 159