Please consider registering
guest

sp_LogInOut Log In sp_Registration Register

Register | Lost password?
Advanced Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

sp_Feed Topic RSS sp_TopicIcon
Gianni Cataleta
23-01-2012
10:10 pm
King
King
Botticino (BS)
Member
Forum Posts: 71
Member Since:
27-07-2007
sp_UserOfflineSmall Offline

Salve a tutti,

è un pò che non scrivo, mannaggia... Questa volta però lo faccio per un triste motivo: è venuto a mancare lo scorso 21 gennaio Gianni Cataleta, grande, grandissimo chitarrista di Foggia.

 

Riporto un link tratto da youtube mentre interpreta "blue bossa"

24-01-2012
3:02 pm
Carpandrea
Amministratore
Forum Posts: 152
Member Since:
27-11-2006
sp_UserOfflineSmall Offline

Ho conosciuto Gianni Cataleta in occasione di un'intervista, pubblicata nel lontano aprile 1992 su Chitarre, che avevo dedicato a lui e alla Guitar School di Foggia che aveva fondato. Ecco una parte del suo racconto di allora, che mostra tutto lo spessore del suo animo e l'importanza del suo impegno:

«Foggia è proprio una piccola città, una città di provincia. E siccome ho avuto da parte mia l’opportunità di viaggiare un po’, perché – come molti – ho iniziato suonando nei night e specialmente a Milano, così ho cercato di portare qualcosa di nuovo nella mia piccola città, tenendo conto di quello che avevo visto in giro e di come la pensava la gente che ho incontrato. In particolare ho cercato di introdurre un sistema di studio di tipo statunitense, fino a poco tempo fa sconosciuto da queste parti. Fino a poco tempo fa, infatti, non c’era alternativa al tipico insegnamento del tradizionale maestro privato, che – se ti andava bene – ti mandava a casa con le prime lezioni del Metodo per chitarra jazz di Abner Rossi. Senza voler togliere niente ad Abner Rossi, che effettivamente – per quanto riguarda la «chitarra moderna a plettro», come si diceva allora – ha contribuito a formare un buon numero di studenti, c’è da dire che il suo manuale presentava le scale, gli accordi e gli intervalli senza un vero e proprio approccio armonico, senza una vera spiegazione delle relazioni esistenti tra scale e accordi. In questo senso credo di aver portato a Foggia, nel mio piccolo naturalmente, un contributo di novità.»

Ed ecco come me lo ricordo:

 

 

Le nostre strade non ci avevano fatto più incontrare da parecchi anni. Ma conservo di lui l'immagine di una persona estremamente  competente e piena di passione, forse un po' sofferente per la difficoltà a comunicare con i 'centri del potere'.

Conservo di lui anche un prezioso dattiloscritto nel quale aveva tradotto, completandolo con l'aggiunta della tablatura, il fondamentale Guitar Style di Joe Pass. Un'idea geniale che purtroppo non ha mai visto la luce. Ecco come ne parlava:

«facevo seguire il metodo di Pass ad alcuni chitarristi interessati al jazz, tra i quali c’erano dei ragazzi molto dotati, che però non conoscevano la musica. Allora ho cominciato a diteggiare e ad intavolare tutti gli esempi musicali del libro, finché ho deciso proprio di tradurlo.» 

Ciao Gianni, un caro abbraccio a te, ai tuoi amati studenti e a tutti quelli che ti hanno avuto a cuore.

 

Andrea Carpi

25-01-2012
10:23 am
King
King
Botticino (BS)
Member
Forum Posts: 71
Member Since:
27-07-2007
sp_UserOfflineSmall Offline

Gianni: un esempio per i giovani. Era il futuro in una città dimenticata da Dio. All'epoca, ovviamente, non c'era internet, lui aprì una vera e propria "bottega" della musica. Era un'ufficio arredato in maniera molto semplice, ben sonorizzato con alcune chitarre e ampli a disposizione per le lezioni che teneva solo lui. Poi si è avvalso dell'aiuto di altri Maestri, ricordo alla batteria Nicola Iocola e al basso Sergio Picucci, che però lo hanno affiancato alternativamente. Gianni era un Maestro severo nell'ambito dell'argomento e chiedeva con forza rigore nello studio. Organizzava dei "laboratori" e erano delle prove importanti e formative: spiegava come stare sul palco, insegnava a lavorare insomma. Il logo del "guitar studio" era l'uomo di Leonardo che imbraccia una Gibson, realizzato a mano con una precisione incredibile...

 

Sono partito da Foggia  17 anni fa, fu lui a dirmi che dovevo andare via... A parte i suoi bravissimi e fedeli allievi, la città, come del resto era prevedibile, lo ha sempre ignorato: impossibile organizare una stagione concertistica, impossibile organizzare un solo concerto di chitarra... Caro Gianni: fai bravo ora che sei lì nessuno ti chiederà di trovarti un mestiere...Guitarplay

 

Grazie Andrea.

25-01-2012
10:23 am
King
King
Botticino (BS)
Member
Forum Posts: 71
Member Since:
27-07-2007
sp_UserOfflineSmall Offline

Gianni: un esempio per i giovani. Era il futuro in una città dimenticata da Dio. All'epoca, ovviamente, non c'era internet, lui aprì una vera e propria "bottega" della musica. Era un'ufficio arredato in maniera molto semplice, ben sonorizzato con alcune chitarre e ampli a disposizione per le lezioni che teneva solo lui. Poi si è avvalso dell'aiuto di altri Maestri, ricordo alla batteria Nicola Iocola e al basso Sergio Picucci, che però lo hanno affiancato alternativamente. Gianni era un Maestro severo nell'ambito dell'argomento e chiedeva con forza rigore nello studio. Organizzava dei "laboratori" e erano delle prove importanti e formative: spiegava come stare sul palco, insegnava a lavorare insomma. Il logo del "guitar studio" era l'uomo di Leonardo che imbraccia una Gibson, realizzato a mano con una precisione incredibile...

 

Sono partito da Foggia  17 anni fa, fu lui a dirmi che dovevo andare via... A parte i suoi bravissimi e fedeli allievi, la città, come del resto era prevedibile, lo ha sempre ignorato: impossibile organizare una stagione concertistica, impossibile organizzare un solo concerto di chitarra... Caro Gianni: fai bravo ora che sei lì nessuno ti chiederà di trovarti un mestiere...Guitarplay

 

Grazie Andrea.

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 303

Currently Online:
48 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Top Posters:

gioghitàr: 6990

Dario57: 5630

pacotom: 5437

wayx: 5273

rylan131: 4521

nonny guitar: 3967

futre: 3743

Giovanni: 3477

carlottah: 3322

ric velluto: 2991

Member Stats:

Guest Posters: 4

Members: 13012

Moderators: 2

Admins: 2

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 20

Topics: 9699

Posts: 126857

Newest Members:

carter, semplicerosso, savithabinu

Moderators: margio: 584, moderatore:

Administrators: brandoni: 912, admin: 159