Please consider registering
guest

sp_LogInOut Log In sp_Registration Register

Register | Lost password?
Advanced Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 3 characters - maximum search word length is 84 characters

sp_Feed Topic RSS sp_TopicIcon
La mia Breedlove ha bisogno di aiuto!
01-12-2014
9:57 am
jhongb
New Member
Forum Posts: 1
Member Since:
01-12-2014
sp_UserOfflineSmall Offline

Salve ragazzi, possiedo una Breedlove modello Cascade C25/CRe, è una chitarra costruita nello stabilimento asiatico, ma è una Top di gamma tra quelle non prodotte in America, non è più in produzione ed è costata circa 1500 dollari.
La posseggo da circa un anno ed appena comprata montava delle corde 0.12 con un action alto, quasi 3,3 mm (ricordo che l'action delle Breedlove si calcola al 14esimo tasto e non al 12esimo). Per provare una comodità maggiore ho (sbagliando) girato completamente la vite del truss rod in senso orario portando cosi l'action a circa 2,3 mm, il manico era sicuramente più comodo ma la chitarra suonava come un pezzo di legno fracido. Da allora, nonostante le numerose prove, non riesco più a riportarlo nella posizione corretta. Ho anche limato capotasto e ponticello ed adesso è un vero disastro. Cerco qualcuno che possiede una Breedlove per urgenti consigli. Il liutaio autorizzato Breedlove si trova a circa 500 km da casa mia perciò devo fare da solo. Ricapitolando:con action alto è durissima da suonare, con action bassa frusta tantissimo, con il truss rod non regolato la chitarra risulta non equilibrata nei suoni fra dei primi tasti e quelli centrali. Ho l'impressione che l'action di questo strumento, deve essere un tantino alta, è che bisogna esercitare poca pressione con la mano sinistra, in pratica sospetto che sia io a non saperla utilizzare anche perchè provengo dal mondo della chitarra classica.
Grazie a tutti.

01-12-2014
9:58 pm
Avatar
wayx
firenze
Membro
Forum Posts: 5271
Member Since:
01-02-2005
sp_UserOfflineSmall Offline

Non credo tu abbia bisogno necessariamente di un liutaio autorizzato Brredlove ma piuttosto di un liutaio che sappia fare il suo mestiere...e ce ne sono tanti.

Non credo avrai difficoltà a trovarne nella tua zona

Il male non è che fuori si invecchia, è che molti non rimangono giovani dentro.

http://www.youtube.com/user/hairyass1959

02-12-2014
11:05 am
Gianni (Padova)
Padova
Member
Forum Posts: 9
Member Since:
27-04-2011
sp_UserOfflineSmall Offline

Concordo pienamente. Le regolazioni del setup è meglio farle fare da uno specialista, specialmente se le regolazioni da fare non sono di "lieve entità". Agire sul Trussrod è molto pericoloso e si rischia di fare danni irreparabili al manico della chitarra. Le regolazioni del Trusrod dovrebbero essere fatte agendo poco alla volta e lasciando alla chitarra il tempo di adattarsi alla nuova curvatura. Secondo me, nel tuo caso (visto anche la qualità dello strumento) mi rivolgerei ad un liutaio specializzato in chitarre e chiedendo la regolazione ottimale per te.

02-12-2014
10:49 pm
capo2fret
Member
Forum Posts: 86
Member Since:
03-09-2014
sp_UserOfflineSmall Offline

Cerca un liutaio... Sulla base del preventivo, valuta se sia il caso di investire alternativamente in uno strumento serio, nel senso che appartenga a quella categoria di strumenti che escono dalla fabbrica in maniera impeccabile, tipo Martin.

Non mettere mai le mani su uno strumento! Specie se di valore.

Se proprio vuoi fare da solo, non ti basterà una morsa, una lima o un Dremel. Ci vogliono morsetti, squadrette, pianetti di riscontro, comparatori, righe gurdapiani...

Nella liuteria, l'unità di misura non è il centimetro, come nell'edilizia.

Se non il centesimo, almeno il decimo di millimetro!

Buona fortuna.

03-12-2014
11:23 pm
capo2fret
Member
Forum Posts: 86
Member Since:
03-09-2014
sp_UserOfflineSmall Offline

Mi ero dimenticato lo spessimetro! Chiedo venia...

Il tutto unito ad una conoscenza basilare delle formule trigonometriche, perché se è vero che con lo spessimetro misuro l'altezza di una corda al nut, poiché le corde formano un angolo con il manico (già di per sé curvo e non retto - questo complica le cose) al dodicesimo avrò una diversa altezza delle corde e così per il ponte.

Quindi occhio a limare un nut! Che poi lo devi spessorare coi ritagli delle vecchie schede telefoniche! :)

Per i più esperti in materia di misure e controlli, suggerisco una bella prova da laboratorio.

Mettere un nut sotto un profilometro e misurare tutto quello che c'è da misurare, raggi, interassi...

Mi sono sempre chiesto se esiste una distanza standardizzata tra le corde al nut. Molto probabilmente la risposta è sì, ma devo avere una chitarra da sacrificare ed arrivare prima alla pensione, per poi avventurarmi nel mondo della liuteria che unirebbe le mie competenze di collaudo dimensionale con la passione per la chitarra...

Chissà... Forse... un giorno...

Lasciamo fare al WU WEI

Forum Timezone: Europe/Rome

Most Users Ever Online: 303

Currently Online:
31 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Top Posters:

gioghitàr: 6990

Dario57: 5630

pacotom: 5437

wayx: 5271

rylan131: 4521

nonny guitar: 3964

futre: 3743

Giovanni: 3477

carlottah: 3322

ric velluto: 2991

Member Stats:

Guest Posters: 3

Members: 12966

Moderators: 2

Admins: 2

Forum Stats:

Groups: 6

Forums: 20

Topics: 9673

Posts: 126796

Newest Members:

konrad, walterkonrad, slytry

Moderators: margio: 584, moderatore:

Administrators: brandoni: 912, admin: 159